BMWM2Coupé

Una sportiva che guarda anche alla sicurezza per BMW: la M2 Coupé

È stata già vista nella MotoGp come Safety Car ed è il nuovo modello dʼaccesso alla gamma BMW M: si tratta della BMW M2, una coupé due porte dal look tradizionale e con lʼimmancabile trazione posteriore di casa BMW. La modernità sta invece nellʼassetto sportivo M e nella filosofia “lightweight” dellʼalluminio. Già dal look della BMW M2 Coupé si capisce molto della vettura: il frontale basso sembra voler mordere lʼasfalto, mentre le grosse prese d’aria tirano fuori i fumi dal motore. Le fiancate sono muscolose e poggiano su cerchi in alluminio da 19 pollici, mentre la coda chiude con i doppi terminali di scarico e spoiler specifico della gamma M. Per quanto riguarda gli interni, l’Alcantara è utilizzata per i pannelli interni delle porte e la consolle centrale, mentre la fibra di carbonio a vista crea un ambiente sportivo e al tempo stesso pregiato. Impronta sportiva per i sedili, il volante e la leva del cambio.

BMWM2Coupé2

Il motore è un 6 cilindri in linea 3.0 biturbo benzina sviluppato ex novo da BMW. Sviluppa la potenza di 370 CV e una coppia massima di 465 Nm a soli 1.400 giri al minuto. Se si opta per il cambio a doppia frizione M a 7 rapporti e il Launch Control, la nuova BMW M2 Coupé accelera da 0 a 100 km/h in 4,3 secondi, e solo lʼelettronica ne limita la velocità a 250 km/h. Una piccola grande sportiva insomma, che non trascura il discorso sicurezza, visto che il controllo della stabilità integra una funzione M Dynamic Mode che in circuito tollera lo slittamento delle ruote, permettendo di eseguire derapate leggere e sotto controllo. Il prezzo è di 62.400 euro.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email