Veloce in pista e comoda su strada, Honda accontenta tutti con CBR 1000 RR Fireblade

Una sportiva ancora più performante e allo stesso tempo snella del suo illustre predecessore, curata e pronta ad affrontare a testa alta la concorrenza. Queste le premesse che accompagnano lo sbarco sul mercato della nuova CBR 1000 RR Fireblade, lanciata da Honda nelle due versioni standard e SP entrambe dotate di sistema di traction control e di ABS multi canale. A spingerla un motore da 191 cavalli totali a 13.100 giri e una coppia di 114 Nm a 11.000 giri.

Una moto che scava un solco con il passato, trattandosi della prima 4 cilindri della casa giapponese dotata di acceleratore elettronico con sensore. Cinque le mappature del motore che è possibile invece gestire dal sistema Riding Mode Select System (RMSS) a seconda delle esigenze con 10 livelli di traction control per ottimizzare l’uscita di curva anche a moto molto inclinata, così da rendere la guida più sicura.

Il tutto senza intaccare la performance di un veicolo che si mostra comunque molto veloce e piacevole da guidare con la possibilità, capace di sfrecciare in pista a 300 chilometri orari e che però, al contrario di altri modelli simili, si adatta molto bene anche alla strada grazie a una posizione di guida che non stanca troppo il conducente. Il prezzo è fissato a 18.790 euro per la versione standard, mentre sale fino a 23.590 euro per la versione SP.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email