butcher2

Vespa LX 150, Butcher Garage tira fuori l’anima nera dello scooter

La Vespa diventa completamente nera. Ci è riuscito Butcher Garage, officina di San Pietroburgo guidata dal giovane Alex Mazan. Il punto di partenza è stato il modello LX 150 di Vespa e ne è venuto fuori Kaonashi, in onore di uno spirito che compare nel lungometraggio d’animazione “La Città Incantata”. Mazan ha lavorato secondo le richieste del cliente che ha commissionato il lavoro: il centro ruota posteriore doveva cadere fuori dal corpo della Vespa così in officina è stato costruito un sottotelaio nuovo di zecca. L’interasse è cresciuto di 240 mm e gioco forza è stato sostituito anche l’ammortizzatore posteriore con un elemento proveniente da un Monster 400. Il vano sottosella è diventato più piccolo ed è in grado di ospitare solo un kit di utensili e chiavi per emergenze.

butcher

La ruota posteriore stessa è nuova, un puzzle proveniente da tre diverse Vespa: il cerchio è più piccolo e ospita una gomma da 130/70 bella in carne per avere il look da scooter giapponese modificato. Anche il corpo della Vespa è stato completamente rivisitato nella coda, nel serbatoio e nella scatola filtro. Lo scarico non è quello originale e sono nuovi il collettore di scarico e tutti i supporti per fissarlo. Marchio di fabbrica di Alex Mazan e soci per le loro creazioni su base Vespa è il manubrio clubman, solitamente prerogativa di motociclette vintage e cafè racer ma che sta veramente molto bene nell’insieme e conferisce un aspetto sportivo.

butcher3

L’anteriore ha guadagnato un ammortizzatore Bitubo con molla in bella vista, il nuovo parafango in fibra è stato sagomato con una nicchia integrata che ospita il fanale anteriore. Le luci strumenti sono state sostituite e le frecce sono state riposizionate, così come lo stop. La vistosa verniciatura nera opaca è stata applicata a più di 20 parti dello scooter e altrettante parti sono state verniciate a polvere. La sella è stata fatta a mano in due tipi diversi di pellami.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email