tiguan

Volkswagen, debutta a Detroit la Tiguan Allspace: sette posti per il Suv compatto

È previsto al Salone di Detroit il debutto della Volkswagen Tiguan Allspace. La Casa di Wolfsburg sta per varare una versione a passo lungo della sua Suv compatta, capace, grazie allo stretching, di offrire fino a sette sedute.  I tecnici tedeschi hanno diramato due bozzetti che mostrano il design della nuova Sport Utility a passo lungo. Il nome Allspace verrà utilizzato solo in Europa per differenziare questa sette posti dalle tradizionali Volkswagen Tiguan con cinque sedute. In Cina e negli USA la vettura si chiamerà semplicemente Volkswagen Tiguan. Rispetto al modello originale la Volkswagen Tiguan Allspace cambia le proprie dimensioni: avrà una lunghezza maggiore di 21 centimetri, raggiungendo così i 4 metri e 70 centimetri. Anche il passo crescerà fino a 279 centimetri, con un incremento di 110 millimetri sull’originale. L’abitacolo della Volkswagen Tiguan Allspace sarà a cinque posti ma, a richiesta, si potranno avere anche due sedili richiudibili integrati nel fondo del vano bagagli.

tiguan2

La gamma di motorizzazioni dovrebbe rimanere invariata rispetto a quella delle tradizionali Volkswagen Tiguan, con unità che spaziano dai 1.4 benzina ai 2.0 TDI, anche biturbo, con potenze fino a 240 cavalli. La Volkswagen Tiguan Allspace verrà prodotta nello stabilimento messicano di VW sito nella regione di Puebla (lo stesso dell’Audi Q5) e, per il mercato cinese, anche a Shanghai. Dopo il debutto a Detroit la vedremo certamente a Ginevra, prima dell’arrivo in concessionaria previsto per la prossima estate, in versione sia a trazione anteriore sia integrale.   Così come il modello base, anche la versione Allspace della Tiguan sarà costruita sulla piattaforma MQB. Le motorizzazioni comprenderanno le unità quattro cilindri turbo benzina e diesel, con la trazione integrale 4Motion disponibile a richiesta. A seconda del propulsore, il Suv 7 posti sarà disponibile col cambio manuale a 6 marce e con l’automatico a doppia frizione.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email