golf

Volkswagen Golf, restyling anche per i due modelli sportivi GTE e GTD

Anche le versioni più sportive della Volkswagen Golf 2017 ricevono gli aggiornamenti: si tratta della GTE e GTD. La prima è il modello con motore ibrido plug-in, mentre la seconda è spinta dal motore diesel da 184 CV ed è disponibile anche nella versione Variant. Il modello base della Volkswagen Golf 2017 è stato svelato a novembre a Wolfsburg: debutta anche il nuovo motore benzina TSI 1.5 Evo da 150 cavalli e 250 Nm con sistema di gestione attiva dei cilindri pensata per migliorare l’efficienza e ridurre le emissioni: nei dati dichiarati questo motore consuma solo 4.9 litri ogni 100 chilometri. I nuovi propulsori della Volkswagen Golf 2017 hanno ridotto i consumi fino ad 1 litro ogni 100 chilometri rispetto alla precedente generazione. La Casa madre ancora non ha comunicato le date di uscita e i prezzi per il mercato italiano di GTE e GTD. Nell’attesa vale la pena scoprire le caratteristiche delle nuove vetture per il 2017.

golfgte

Entrando nel dettaglio, la Volkswagen Golf GTE si rinnova con i nuovi gruppi ottici a LED ed alcuni elementi in blu per il paraurti anteriore. Per quanto riguarda il motore, la vettura è spinta dal propulsore 1.4 TSI da 150 CV accoppiato al motore elettrico da 102 CV, per una potenza complessiva massima di 204 CV. E’ abbinato al cambio a doppia frizione a sei marce, per un’autonomia di circa 880 km, di cui fino a 50 in modalità esclusivamente elettrica.

golfgtd

Passando alla Volkswagen Golf GTD, troviamo di serie i gruppi ottici a LED, il nuovo sistema di infotainment Composition Colour, i sedili sportivi ed il servosterzo progressivo. Il motore è il 2.0 TDI da 184 CV e 380 Nm di coppia massima, abbinato al cambio manuale o automatico, per un’accelerazione 0-100 km/h in 7”5 (7”9 per la Variant) ed un consumo medio di 4,4 l/100 km (4,7l/100 km Variant).



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email