tiguan2

Volkswagen Tiguan, arriva la più potente ed esclusiva versione BiTDI da 240 CV

È la Tiguan più potente ed esclusiva: si tratta della Volkswagen BiTDI da 240 CV. Queste caratteristiche sono sottolineate sia dal motore bi-turbodiesel da cui è mossa che dall’allestimento Executive integrato da dettagli firmati R-Line, ovvero frutto dell’atellier R(acing) di casa Volkswagen. La Volkswagen Tiguan 2.0 BiTDI, proposta in Italia solo nell’allestimento R-Line a 45.500 euro, scatta da 0 a 100 chilometri all’ora in 6.5 secondi e raggiunge una velocità massima di 228 km/h.

tiguan3

Questa versione si distingue dalle altre per lo sguardo incisivo della Tiguan, reso tale dall’ampia presa d’aria sotto la mascherina e dalla fanaleria Full Led, dalle sottili minigonne sotto le fiancate, dallo spoiler all’estremità del padiglione e i grandi terminali rettangolari che sbucano sotto lo scudo paraurti posteriore. La personalizzazione estetica è ulteriormente rifinita dai loghi R apposti sulla mascherina e i parafanghi anteriori, dai passaruota ampliati da profili neri sotto cui alloggiano cerchi da 19” che integrano l’assetto ribassato di 10 mm rispetto a quello delle versioni meno esuberanti, portato in dote dal reparto R. L’ampio abitacolo può assumere una personalità allineata a quella della carrozzeria solo se si ricorre a pacchetti opzionali firmati R-Line.

tiguan5

Vale la pena soffermarsi sul motore: la BiTDI è equipaggiata con il più potente motore a gasolio di due litri del gruppo Volkswagen. È un’unità sovralimentata da un turbo a bassa pressione e da uno ad alta pressione che alla potenza di 240 CV affianca una coppia di 500 Nm a 1.750 giri. Il cambio è il DSG a sette marce e scarica al suolo il suo potenziale attraverso la più recente generazione della trazione integrale 4Motion, capace di ripartire la motricità anche al retrotreno in appena 80 millisecondi.

tiguan4

Dal punto di vista dell’infotainment sulla nuova Tiguan debutta un comodo sistema di carica induttiva per smartphone, insieme ai sistemi Media Control e App Connect che permettono di collegare tutti i nuovi telefoni con le tecnologieMirrorLink, Android Auto e Apple CarPlay.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email