mustang

Vuoi guidare una Ford Mustang Shelby GT-H? Basta noleggiarla (ma non è per tutti)

La Ford Mustang Shelby GT-H al salone di New York. A cinquanta anni dalla prima versione, torna la terza serie della pony car “yankee”, ma sarà disponibile solo a noleggio e solo negli Stati Uniti. Si tratta di una variante molto particolare della sportiva statunitense e consente di visitare gli States nel modo più emozionante possibile. Esteticamente la Ford Shelby GT-H si distingue dalle altre Mustang per la vernice nera con strisce oro sui cofani, sul tetto e sulle fiancate, per lo spoiler anteriore in fibra di carbonio, per le prese d’aria aggiuntive e per i loghi personalizzati. A incrementare il piacere di guida contribuiscono invece il Racing Handling Pack (assetto ribassato e barre antirollio maggiorate), lo scarico sportivo e i cerchi in lega da 19” montati su pneumatici Michelin Pilot Sport.

Il motore della coupé americana noleggiabile esclusivamente da Hertz è lo stesso 5.0 V8 da 435 CV adottato dalla Mustang Shelby GT350. Un mostro di potenza ideale per percorrere in modo divertente le strade degli Stati Uniti. Realizzata in appena 140 esemplari, la Ford Shelby GT-H si fa apprezzare per la sua colorazione nero opaca abbinata a bande adesive color oro, il tutto condito da appendici aerodinamiche molto pronunciate e da cerchi in lega da 19 pollici e da uno scarico sportivo firmato Ford Performance. La vettura vanta anche barre antirollio maggiorate e un assetto ribassato, capaci di migliorare l’handling della sportiva a stelle e strisce. La Shelby Mustang, versione modificata dalla Ford Mustang, è una vettura sportiva prodotta durante gli anni sessanta da Carroll Shelby e dalla sua Shelby-American.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email