yamaha1

Yamaha, addio a due storici modelli: XJR 1300 e XT 660 Ténéré

Due storici modelli potrebbero non essere più prodotti. In casa Yamaha stanno pensando di abbandonare la produzione di due moto che hanno a loro modo fatto la storia e hanno fatto avvicinare tanti appassionati alla casa giapponese. Manca ancora l’ufficialità ma è probabile che Yamaha smetterà di costruire la quattro cilindri in linea raffreddata ad aria XJR 1300 e la monocilindrica XT660Z Ténéré in funzione delle vendite del 2017. La ragione sembra che stia nel fatto che dall’anno prossimo tutte le moto vendute dovranno rientrare nelle normativa Euro4 e per questi due modelli ci sarebbero difficoltà tecnica importanti – alla voce costi – nel rispettare gli standard normativi in termini di emissioni acustiche e di scarico.

yamaha2

Per quanto riguarda la monocilindrica XT660Z il rimpiazzo offerto dall’imminente Tracer 700 è indubbiamente interessante, e molto competitivo sul fronte delle prestazioni e del prezzo, mentre nel caso della XJR verrebbe a mancare un modello classico – accorpato di recente nella famiglia Faster Sons – che da sempre ha un suo pubblico significativo a livello europeo e che si presta molto bene anche alla personalizzazione. Nel caso della maxi classica stradale ancora non si sa se e come Yamaha intenda intervenire per offrire una alternativa capace di superare i vincoli della Euro4. Potrebbe farlo correggendo proprio questo modello rispetto a come lo si conosce ora, perché l’immagine di certi modelli che si rifanno alle maximoto e poi alle superbike di fine anni Settanta è piena di fascino. La speranza dei tanti appassionati è che Yamaha possa ripensarci o comunque possa trovare una soluzione alternativa.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email