yamaha950scrambler

Yamaha, la gamma Sport Heritage si allarga con la urban scrambler SCR950

Gli appassionati alla ricerca di moto in stile retrò si sono spesso avvicinati alle Sport Heritage di Yamaha. Ciò che rende particolari i modelli della gamma Sport Heritage è la filosofia costruttiva che ha dato loro vita: il pensiero “Faster Sons”, proprio del brand nipponico, prevede infatti la creazione di mezzi che rendono omaggio al design del passato, offrendo al contempo prestazioni ed esperienza di guida attuali grazie ad una tecnologia all’avanguardia. La Casa di Iwata vuole ampliare la gamma con il lancio anche in Europa della nuova Yamaha SCR950, spinta da un motore bicilindrico a “V” raffreddato ad aria, alloggiato in un telaio tubolare in acciaio. Dotata di un manubrio largo con traversino, cerchi in alluminio e ruote a raggi, oltre che di pneumatici heavy-duty e di soffietti forcella, SCR950 mescola il fascino vintage con tecnologia e design contemporanei.

yamaha950scrambler2

La sella più alta e dal profilo piatto offre una posizione di guida rialzata, a vantaggio della libertà di movimento. La ruota posteriore da 17” contribuisce ad assicurare più luce libera da terra a favore della maneggevolezza. Sotto la Scrambler batte il cuore di un motore bicilindrico a “V” di 60°, verniciato completamente di nero, che grazie alla sua architettura classica contribuisce a esaltare il look rétro di SCR950. Dotato di pistoni forgiati e la testa a 4 valvole con camera di combustione pentagonale, il motore eroga una coppia di 79,5 Nm a 3.000 giri/min. Lo scarico di SCR950 presenta dei collettori 2 in 1 che confluiscono in una marmitta compatta ed inclinata verso l’alto; il catalizzatore a 3 vie è in regola con la normativa Euro 4.

yamaha950scrambler3

Questa Scrambler si caratterizza per la semplicità, la versatilità ed il divertimento: la ciclistica della nuova SCR950 è stata progettata per offrire un’esperienza di guida confortevole. Il manubrio largo prevede un traversino saldato e leggermente inclinato all’indietro per offrire una posizione di guida rilassata ed eretta. Il serbatoio a goccia non presenta saldature a vista e può contenere 13.2 litri. Sulla Ducati Scrambler SCR950 sono stati montati i freni a margherita all’anteriore e al posteriore da 298 mm e il tachimetro rotondo LCD con lente fumé. Un tocco di praticità è rappresentato dal vano portaoggetti sotto la nuova doppia sella. La nuova SCR950 è disponibile nelle colorazioni Racing Red e Yamaha Black a partire da febbraio 2017.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email