YamahaYZ450F2

Yamaha, per le competizioni Offroad lancia YZ450F: la moto nata per vincere

Una moto costruita per vincere, pronta a scattare e a far divertire chi la guida. Yamaha inserisce nella sua gamma di Offroad da competizione YZ450F: la sua rivoluzionaria testa del cilindro rovesciata, il telaio ultra compatto e le sospensioni sofisticate sono le caratteristiche principali della moto sviluppata dal mondiale MXGP, con un’erogazione dal carattere progressivo e facile che permette di scatenare tutta la sua impressionante potenza. Il freno anteriore da 270 mm permette di frenare prima e più decisamente, mentre i nuovi setting delle sospensioni e il telaio perfezionato aumentano la trazione e il feeling. Altro elemento caratterizzante è l’innovativo launch control system, un nuovo sofisticato sistema che aumenta le prestazioni perché regola con precisione i giri del motore per limitare lo spin della ruota posteriore e controlla le impennate (per chi è amante del brivido delle partenze e dell’adrenalina da gara).

yamahaYZ450F

Modifiche importanti sono state apportate alla frizione e alla trasmissione. Per ottenere velocità anche quando si guida sotto pressione Yamaha YZ450F adotta un nuovo mozzetto frizione e uno stopper della leva del cambio di ultima generazione. La forcella AOS (aria olio separati) è tra le migliori del motocross: per avere più controllo e più grip alla ruota anteriore. La sospensione posteriore offre un assorbimento superiore e una migliore maneggevolezza. Il design con la testa a cilindro rovesciata è tra i più avanzati della categoria. Nel tentativo di rendere più efficiente la combustione è stata ottimizzata la fasatura, la nuova camma allo scarico ha un’alzata superiore e sono state adottate molle speciali per le valvole per una erogazione lineare e facile nei regimi medi e bassi. Per ottenere una moto così potente è anche necessaria una adeguata gestione della frenata: il freno a disco anteriore ha un diametro aumentato a 270 mm e offre un gran feeling e un controllo preciso.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email