zero

Zero Motorcycles aggiorna la gamma 2017: debuttano le versioni ZF6.5 di S e DS

Per il 2017 Zero Motorcycles ha in mente una serie di migliorie per rendere i sei modelli in gamma ancora più attrattivi. La news più rilevante è il debutto delle versioni ZF6.5 della “S” e della “DS”, variante con accumulatori più piccoli che riducono l’autonomia a 82 km contro i 160 della ZF13.0 e i 193 della “Power Tank”, ma offrono altri vantaggi di interesse. Le batterie più piccole consentono di avere più spazio per gli oggetti, riducono il peso di 43 kg favorendo agilità e maneggevolezza, in particolare in città, e consentono di tagliare il listino di “S” e “DS” di 3.590 euro portando il prezzo base a 12.800 euro. Le ZF6.5, inoltre, hanno motore da 11 kW che consentono la guida da 16 anni con patente A1. Per contro, le più sportive “SR” e “DSR” usufruiscono di unità a magneti permanenti interni più potenti (45 kW la SR, 52 la DSR) ed efficienti consentendo una guida più sportiva e il mantenimento prolungato di velocità elevate. Cambia anche l’elettronica con amperaggi più elevati che favoriscono innalzamento della coppia fino a 146 Nm, il 19% in più rispetto alle versioni 2016. Su questi quattro modelli citati arriva anche una nuova verniciatura dalla maggiore attrattiva e, soprattutto, con durata superiore e più resistente ai graffi e allo scoloramento. Queste moto usufruiscono di un nuovo scomparto nella zona del “serbatoio”, chiudibile con la chiave di accensione e resistente alle intemperie, pensato per riporre occhiali, cellulare e altri piccoli oggetti.

zero2

Sono generalizzate a tutta la gamma, quindi comprese le “FX” e “FXS”, altre migliorie, come i nuovi pacchi batterie con celle agli ioni di litio realizzate con tecnologia avanzata per incrementare l’affidabilità e dotate di struttura più robusta per evitare danni accidentali. Novità tecnica è pure la nuova cinghia di trasmissione (la S ZF13.0 ha cinghia 2016), più ampia e rinforzata con fibra di carbonio per sopperire alle maggiori sollecitazioni dovute all’incremento di coppia e potenza, nonché per fornire un funzionamento più lineare e silenzioso. Aggiornata è pure l’app per smartphone iOS e Android che consente di monitorare il sistema elettrico e scaricare alcune novità elettroniche senza recarsi nei centri autorizzati con vantaggi in termini di tempo e soldi risparmiati. Dall’app è possibile personalizzare le prestazioni e visualizzare informazioni sullo stato di carica, sul consumo di energia, sul risparmio dei costi e altro ancora. Quanto ai listini, oltre alle già citate “S” e “DS”, le “SR” e “DSR” sono in vendita da 18.750 euro e possono usufruire della Power Tank per incrementare l’autonomia (3.070 euro). Per le offroad “FX” e “FXS” si devono sborsare da 12.500 euro, al quale si possono aggiungere 300 euro per la batteria modulare e 699 euro per il caricabatterie rapido.



Condividi:

Facebook Twitter Google Plus Pinterest Linkedin Email